Soci fondatori

 

L’Associazione Amici di Leonardo Sciascia è stata fondata il 26 giugno 1993 nelle stanze del Fondo Stendhaliano Bucci della Biblioteca Comunale, Palazzo Sormani, Milano.

I soci fondatori, presenti all’atto costitutivo, sono stati:

 

Luisa                       ADORNO
Maria Adelaide       AGLIETTA
                               BIBLIOTECA COMUNALE, PALAZZO SORMANI, MILANO
Pietro                      FLORIO
Marco                     BOATO
Penny                     BRUCCULERI
Gesualdo                BUFALINO
Bruno                     CARUSO
Maurilio                  CATALANO
Massimo                 COLESANTI
Domenico               FARO
Gian Franco            GRECHI
Edo                         JANICH
Francesco                IZZO
Silvana                    LA SPINA
Gianluigi                 MELEGA
Italo                         MEREU
Antonio                   MOTTA
Salvatore Silvano    NIGRO
Giannola e Benito   NONINO
Marco                      PANNELLA
Calogero                  SAVATTERI
Carla                       TOLOMEO
Manuel                    VÁZQUEZ MONTALBÁN
Giancarlo                VIGORELLI

 

 

I contatti che avrebbero portato alla nascita dell’Associazione erano iniziati diversi mesi prima, e già nel febbraio 1993 – un po’ prematuramente – il Giornale di Sicilia e la rivista racalmutese Malgrado Tutto avevano dato notizia dell’avvenuta costituzione del sodalizio, indicando un primo elenco di aderenti, in parte diverso da quello di coloro che, circa quattro mesi dopo, avrebbero costituito il gruppo dei soci fondatori.

 

GIORNALE DI SICILIA
Mercoledì 10 febbraio 1993

Intellettuali e politici nell’associazione «Amici di Sciascia»

Milano. Si è costituita nei giorni scorsi a Milano l’Associazione «Amici di Leonardo Sciascia». Il sodalizio, nei propositi dei promotori, intende stimolare la lettura della produzione letteraria dello scrittore di Racalmuto, la conoscenza e la ricerca attiva sul suo pensiero attraverso conferenze, incontri di studio e altri qualificati strumenti.
     All’iniziativa hanno aderito finora diversi grossi nomi della cultura non solo italiana, da Elvira Sellerio a Fabrizio Clerici, da Gesualdo Bufalino a Vincenzo Consolo, da Jean Noel Schifano a Manuel Vazquez Montalban, da Christofer Duggan a Luisa Adorno, da Gianfranco Dioguardi a Marco Pannella, da Francesco Rosi a Bruno Caruso, da Domenico Faro a Edo Janich, da Antonio Foscari a Massimo Colesanti, da Gianfranco Grechi a Salvatore Guglielmino, da Italo Mereu a Rita Cirio, a Silvano Nigro e ad altre personalità del mondo dell’arte, della letteratura, della politica, dell’economia.
     Il sodalizio è nato sotto gli auspici dell’Associazione internazionale di bibliofilia Aldus Club, presieduto prima da Sciascia, che è morto a Palermo nel novembre dell’89, e poi dal semiologo e romanziere Umberto Eco.

 

MALGRADO TUTTO
Racalmuto – Febbraio 1993

E’ NATA L’ASSOCIAZIONE “AMICI DI SCIASCIA”

     Aderendo all’appello lanciato da Francesco Izzo e Mario Scognamiglio, è stato infatti costituito a Milano un libero sodalizio denominato «AMICI DI SCIASCIA» sotto gli auspici dell’Associazione Internazionale di Bibliofilia Aldus Club, già presieduta da Leonardo Sciascia e poi fino ad oggi da Umberto Eco.
     Il sodalizio vuole in particolar modo adoperarsi per stimolare la lettura, la conoscenza e la ricerca attiva sul pensiero e l’opera del grande racalmutese, attraverso conferenze, incontri di studio e altri qualificati strumenti.
     Hanno già dato la loro adesione: Elvira Sellerio, Fabrizio Clerici, Gesualdo Bufalino, Vincenzo Consolo,  Jean Noel Schifano a Manuel Vazquez Montalban, Christofer Duggan, Luisa Adorno, Gianfranco Dioguardi, Marco Pannella, Bruno Caruso, Domenico Faro, Edo Janich, Antonio Foscari, Massimo Colesanti, Gianfranco Grechi, Salvatore Guglielmino, Italo Mereu, Rita Cirio, Silvano Nigro, ed altre personalità del mondo dell’arte, della letteratura, della politica, dell’impresa.

 

 

Devi effettuare il login per inviare commenti