La seconda mostra del ciclo espositivo delle opere del Premio Leonardo Sciascia amateur d'estampes si è aperta a Firenze alle 18.00 di venerdì 22 giugno. Le opere saranno in mostra (e ci resteranno fino al 14 settembre) presso la storica galleria della Fondazione Il Bisonte per lo studio dell'arte grafica, in Via San Niccolò, 24 rosso. Sono ventinove le incisioni in concorso, espressione di artisti provenienti da quindici paesi, tra i quali spiccano Francia, Messico, Giappone, Brasile, Iran, Argentina, USA, Regno Unito, Russia, Italia. La mostra fa seguito alla prima, che ha avuto luogo a Fabriano (Ancona) al Museo della Carta e della Filigrana (Largo Fratelli Spacca 2), dal 28 aprile al 3 giugno scorso.

La vernice della mostra fiorentina è stata introdotta da un incontro nella suggestiva sala-studio di Maria Luigia Guaita, fondatrice della storica stamperia.

Qui di seguito potrete visualizzare il video dell'incontro “La giustizia secondo Leonardo Sciascia”, organizzato dall’Associazione Amici di Sciascia e dalla Casa editrice Leo S. Olschki, con la collaborazione della Biblioteca Comunale - Palazzo Sormani - Milano. La conferenza al centro dell’incontro è stata tenuta dal professor Giovanni Fiandaca, ordinario di diritto penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Palermo.

La XXVI Assemblea annuale dell'Associazione Amici di Leonardo Sciascia ha avuto luogo nella prestigiosa Sala del Grechetto della Biblioteca Comunale Centrale (Palazzo Sormani) a Milano.

Qui di seguito il video dell'evento fruibile per chi non ha potuto intervenire.

Biblioteca sormani milanoAlle ore 10.00 di sabato 7 aprile 2018 si apriranno i lavori della XXVI Assemblea annuale dell'Associazione Amici di Leonardo Sciascia nella Sala del Grechetto della Biblioteca Comunale Centrale di Milano (Palazzo Sormani), Corso di Porta Vittoria, n. 6 (ingresso in Via Francesco Sforza, n. 7).

I lavori dell'Assemblea si concluderanno alle ore 17.00

Si tratta di un’occasione di particolare rilievo per la vita associativa, poiché ricorre quest’anno il venticinquesimo anniversario della nascita del nostro sodalizio (26 giugno 1993): l’Assemblea si svolgerà proprio nel luogo in cui fu fondata l’Associazione, ossia una splendida sala che prende il nome dal pittore cui erano originariamente attribuite le tele che l’adornano. Questo speciale appuntamento sarà arricchito dalla partecipazione di numerosi tra soci fondatori ed ex-Presidenti del sodalizio, che coglieranno l’occasione per ricordare la loro esperienza e il rapporto che li ha legati all’Associazione.

Come di consueto, saranno discussi e posti in votazione il bilancio consuntivo 2017 ed il preventivo 2018, che costituiscono adempimenti obbligatori nella vita di ogni associazione. Ma molta parte del tempo a nostra disposizione sarà utilmente spesa nella presentazione delle iniziative che sono in cantiere per l’anno in corso e anche per parte dell’anno 2019: basti pensare al IX Leonardo Sciascia Colloquium che si svolgerà a Perugia alla fine del prossimo novembre, alla nona edizione del Premio Sciascia amateur d’éstampes, alle presentazioni dell’ottavo numero della rivista di studi sciasciani Todomodo, alla ventiquattresima cartella della collana “Omaggio a Sciascia”, al potenziamento della comunicazione sul Web, e ad altre eventuali iniziative sul territorio.

Non mancheranno certamente, quindi, le occasioni di confronto e di dibattito, in cui ogni socio potrà portare, se lo vorrà, il suo contributo di idee e di proposte concrete.

L’Assemblea, come sempre, è aperta, oltre che ai soci, anche ai simpatizzanti, che potranno assistere ai lavori, pur non potendo ovviamente esercitare il diritto di voto sulle delibere assembleari.


Al termine dell’Assemblea, dalle 17.15 alle 19.00 si terrà un incontro sul tema “La giustizia secondo Leonardo Sciascia”

Fiandaca 2 

Novità bibliografiche riguardanti Leonardo Sciascia

Il 27 febbraio la casa editrice Adelphi ha mandato in libreria IL METODO DI MAIGRET e altri scritti sul giallo, raccolta di articoli sciasciani dedicati appunto alla letteratura poliziesca, a cura di Paolo Squillacioti (Piccola Biblioteca Adelphi n. 715).

Il Venerdì di Repubblica ha dedicato al libro la copertina del n. 1563 del 2 marzo 2018 (“Giallo Sciascia” e nome della testata in giallo, e ritratto fotografico dello scrittore) e otto pagine interne (articolo di Marco Cicala “Misteri d’Italia: Sciascia indaga”, “Grande Sherlock ma è meglio Don Chisciotte” di Leonardo Sciascia, e un’intervista di Marco Cicala ad Andrea Camilleri “Io e Leonardo, a ciascuno il suo giallo”).

Sul volume ha scritto un importantissimo articolo Salvatore Silvano Nigro – “Il commissario Sciascia” – sulla Domenica de Il Sole 24 Ore del 25 marzo 2018.

Si segnala anche quanto scritto da Euclide Lo Giudice per la rubrica “Sciasciana” del LS Web:

http://www.amicisciascia.it/rubriche-del-sito/sciasciana/item/678-leonardo-sciascia-non-sapeva-guidare,-ovvero-sciascia-e-simenon.html

Eventi organizzati dagli “Amici di Leonardo Sciascia”

Tavola rotonda “La giustizia secondo Leonardo Sciascia” - Locandina e invito all'evento

Altri eventi

Il 21 marzo 2018, presso l’Auditorium Umberto Agnelli dell’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, Francesca Maria Corrao – professore ordinario di Lingua e cultura araba, Islam Politics & Societies e Mediterranean Studies presso il Dipartimento di Scienze Politiche all’Università LUISS Guido Carli di Roma – ha tenuto una conferenza dal titolo “La memoria e le origini mediterranee nella cultura di Leonardo Sciascia”. Si è trattato del primo evento organizzato in Giappone per far conoscere lo scrittore di Racalmuto. La conferenza ha messo in evidenza l’interesse di Sciascia per la cultura mediterranea e il desiderio di dare un contributo al più generale recupero della memoria della presenza araba in Sicilia. Di questa, Sciascia ha trattato in particolare, sia pur indirettamente, nel romanzo Il Consiglio d’Egitto, e al folklore di origine araba ha dedicato il racconto intitolato a Giufà nella raccolta Il mare colore del vino.

Articoli riguardanti Leonardo Sciascia pubblicati di recente

Marco Follini, “Chi è De Mita? Uno che ti sfida sempre. I 90 anni del leader DC”,

Il Dubbio, 1° febbraio 2018

Dall’articolo si apprende che Leonardo Sciascia è “l’intellettuale che De Mita forse ama di più

http://ildubbio.news/ildubbio/2018/02/01/de-mita-uno-ti-sfida-sempre/

Davide Brullo, “La falsa Sicilia di Camilleri non si sopporta più. Per capirci qualcosa torniamo a Sciascia

Linkiesta, 9 febbraio 2018

http://www.linkiesta.it/it/article/2018/02/09/la-falsa-sicilia-di-camilleri-non-si-sopporta-piu-per-capirci-qualcosa/37045/

Elvira Seminara, “E ora facciamo un patto per difendere l’italiano letterario

L’Espresso n. 10, Anno LXIV, 4 marzo 2018

http://espresso.repubblica.it/visioni/2018/03/09/news/e-ora-facciamo-un-patto-per-difendere-l-italiano-letterario-1.319388

Egidio Terrana, “Al voto in un clima di grande incertezza

Malgradotutto.web, 4 marzo 2018

Le recenti elezioni politiche viste anche alla luce di quanto Sciascia scrisse in Il contesto. Una parodia

http://www.malgradotuttoweb.it/al-voto-un-clima-grande-incertezza/

Aldo Schiavello, “Diritto per tutti - Nel libro di Giovanni Fiandaca una concezione giuridica che richiama Kafka, Beccaria e Sciascia

Il Foglio, 4 marzo 2018

https://www.ilfoglio.it/cultura/2018/03/04/news/fiandaca-diritto-penale-181564/

Il viaggio di Marino e Majorana”, siglato m.m.

TgVercelli, Quotidiano on line della Provincia di Vercelli, 8 marzo 2018

https://tgvercelli.it/viaggio-marino-majorana/

Goffredo Pistelli, “Moro aveva previsto il 4 marzo”

ItaliaOggi on line, 13 marzo 2018

Intervista a Marco Damilano sul suo libro “Un atomo di verità. Aldo Moro e la fine della politica”, Feltrinelli, Milano, 2018

http://www.italiaoggi.it/giornali/dettaglio_giornali.asp?preview=false&accessMode=FA&id=2253674&codiciTestate=1&titolo=Moro%20aveva%20previsto%20il%204%20marzo

Salvatore Picone, “16 marzo, rapito Moro. La profezia di Sciascia: ‘Non ne uscirà vivo’

Malgradotutto Web, 15 marzo 2018

Intervista a Matteo Collura, autore della biografia “Il Maestro di Regalpetra”, che ricorda il 1978 dello scrittore, segnato da dolori familiari e dalla tragica vicenda Moro

http://www.malgradotuttoweb.it/16-marzo-rapito-moro-la-profezia-sciascia-non-ne-uscira-vivo/

 

Notizie e articoli apparsi sul sito “Amici di Leonardo Sciascia” e sulla pagina facebook dell’Associazione

Segnaliamo dal sito Leonardo Sciascia Web

Due enigmi sciasciani di Euclide Lo Giudice (“Forse non è del tutto azzardato ipotizzare che, per molti lettori, gran parte della vita letteraria di Leonardo Sciascia sia racchiusa tra due enigmi: il titolo del suo romanzo più famoso, e l’epitaffio inciso sulla sua tomba…”)

http://www.amicisciascia.it/rubriche-del-sito/sciasciana/item/680-due-enigmi-sciasciani.html

La patente di Roberta De Luca (“Sulla rivista L’Automobile, il 26 aprile del 1983, viene pubblicata una “quasi” intervista a Leonardo Sciascia, allora deputato alla Camera del Parlamento italiano. Si tratta più che altro di una conversazione tra lui e il giornalista…”)

http://www.amicisciascia.it/rubriche-del-sito/sciasciana/item/679-la-patente.html

 e sulla pagina facebook l’intervento di Roberta De Luca del 17 marzo 2018 :

“La criminalità servente nel Caso Moro” di Simona Zecchi, edito da "La nave di Teseo", torna, dopo quarant’anni, sul rapimento e sull’uccisione del presidente della Democrazia Cristiana per mano delle Brigate Rosse, due eventi avvenuti rispettivamente il 16 marzo e il 9 maggio del 1978.
L’affaire Moro, come scritto a caldo Leonardo Sciascia, ripercorrendo con spirito critico quei quasi due mesi di prigionia dell’uomo politico democristiano migliore, ha ancora oggi un sostrato a metà fra verità ufficiale, falsità palese, manipolazione palpabile.

Siamo convinti che la partecipazione sia l’approssimazione più “terrena” della democrazia.

La nostra è un’Associazione culturale senza fini di lucro, autonoma, libera, senza apparentamenti e senza condizionamenti.

Questo Bollettino, che avete appena ricevuto e che state cominciando a leggere, ha questo preciso scopo:

far partecipare, colui che si reputa amico di Sciascia, alle attività dell’Associazione. Per raggiungere questo obiettivo l’informazione è il primo passo da compiere.

Il Bollettino, che non avrà una cadenza temporale prefissata, segnalerà ad ogni amico articoli, saggi, libri, video, ecc. utili ad approfondire e stimolare la conoscenza di Leonardo Sciascia nella sua dimensione di uomo e di classico del Novecento.

Il Bollettino è una delle iniziative che il Consiglio Direttivo dell’Associazione Amici di Leonardo Sciascia sta realizzando per consentire il massimo coinvolgimento dei soci e degli appassionati nelle e per le attività del sodalizio. Il sito è stato già potenziato, sia per la quantità dei testi e delle informazioni, sia per la sua funzionale consultazione.

Si sta sviluppando l’adozione dei media quali facebook; tale medium è già in grande attività con ricchezza di notizie, riferimenti, interventi, spunti tutti di grande spessore culturale e sociale.

A breve verranno potenziati tutti gli altri media.

È evidente che tutto è migliorabile, per cui attendiamo osservazioni, critiche, consigli e informazioni (soprattutto segnalazioni di articoli e libri): a tal fine, qui di seguito, forniamo l'indirizzo della segreteria dell'Associazione al quale inviare messaggi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Articoli riguardanti Leonardo Sciascia pubblicati di recente

1) Valter Vecellio – “Ignazio Silone e Leonardo Sciascia, due eretici in cerca della verità” La Voce di New York 20/10/2017

2) Vittorio Sgarbi – “Uno scherzo in prefettura”, Panorama n. 48 del 16/11/2017

3) Domenico Scarpa – “L'arabica impostura”, Sole 24Ore - Domenica del 19/11/2017

4) Edoardo Semmola – “Sciascia e il peso della menzogna”, Corriere Fiorentino del 22/11/2017

5) Giuseppe Campione – “Con Sciascia tra "lucciole e paradossi”, Messinaora.it del 25/11/2017

6) Tiziana Mattioli – “Il carteggio natalizio tra Sciascia e Volpini”, le Centocittà dicembre 2017

7) Redazione - Segnalazione del saggio di Gabriele Rigola sul mancato rapporto Sciascia-Antonioni (Todomodo-VII- 2017, pp. 71-86), il Giornale 11/12/2017

8) Redazione - Segnalazione dell'intervista inedita di Franco Loi a Leonardo Sciascia “Un mio amico dice che la Democrazia Cristiana è un fatto prodigioso”, Todomodo-VII-2017, la Repubblica edizione di Palermo 11/12/2017

9) Chiara Dino – “Ancora divisi da Sciascia”, Corriere fiorentino 12/12/2017

10) Chiara Dino - “Lo Sciascia radicale che infiamma gli animi”, Corriere Fiorentino 14/12/2017

11) Giampaolo Pansa – “Il virus della ferocia infetta il Paese…”, La Verità 24/12/2017

12) Vittorio Sgarbi – “Sciascia, mio padre e la malapolitica”, il Giornale 05/01/2018

13) Piero Melati – “Belice Italia”, L’Espresso n. 3, 14/01/2018

14) Salvatore Picone – “Sicilia chiama, e Sicilia ancora attende”, Malgradotutto 14/12/2018

Segnaliamo inoltre un passo dell’intervista rilasciata da Massimo Carlotto ad Anna Maria Piatti su la Repubblica del 15/11/2017:

"Sciascia è un maestro riconosciuto da tutti gli autori della mia generazione. Ci ha insegnato con lucidità quasi profetica le dinamiche, i meccanismi di un’Italia che andava e va ancora raccontata. E poi la determinazione nell’attraversare il proprio tempo occupandosene, ovvero la scelta di non scindere lo scrittore dal cittadino”.

Novità bibliografiche riguardanti Leonardo Sciascia

1) Andrea Verri – “Per la giustizia in terra. Leonardo Sciascia, Manzoni, Belli e Verga”, Ed. Art Print, Mira (VE) 2017

2) Ricciarda Ricorda – “A tavola con le Muse. Immagini del cibo nella letteratura italiana della modernità”, Edizioni Ca’ Foscari, Venezia 2017 (open access http://edizionicafoscari.unive.it/media/pdf/books/978-88-6969-187-4/978-88-6969-187-4_WG615Nk.pdf)

3) Pietro Grasso – “Storie di sangue, amici e fantasmi”, Feltrinelli, Milano 2017

4) Marcello Veneziani – “Imperdonabili. Cento ritratti di maestri sconvenienti”, Marsilio Editore, Venezia 2017 (vedi parte III “Spiriti inquieti, pensieri inquietanti”)

5) Vincenzo Consolo - “Cosa loro. Mafie tra cronaca e riflessione”, Bompiani, Milano 2018

 

Eventi organizzati dagli “Amici di Leonardo Sciascia”

1) Convegno: “A futura memoria se la memoria ha un futuro - Dai professionisti dell'Antimafia alle carcerazioni aberranti”, Tivoli 27/10/2017.

2) Presentazione della rivista TODOMODO - XXVII Salon de la Revue, Parigi 12/11/2017

3) Presentazione XXIII Cartella “Omaggio a Sciascia”: “Il Consiglio di Sciascia”, serigrafia di Emilio Isgrò e testo di Maria Teresa Giaveri, Firenze 23/11/2017

4) VIII Leonardo Sciascia Colloquium 2017: “Un sogno francese fatto in Sicilia - Il Consiglio d'Egitto”, Firenze 24 e 25/11/2017

5) Presentazione della rivista Todomodo-VII-2017 - Fiera della piccola e media editoria Roma 6/12/2017

6) Presentazione della rivista Todomodo-VII-2017 - Gabinetto Vieusseux - Palazzo Strozzi, Firenze 13/12/2017

7) Presentazione della rivista Todomodo-VII-2017 - Senato della Repubblica - Palazzo Madama, Roma 11/1/2018

Altri eventi

1) Giornate Sciasciane – “L’onorevole” Incontro con le scuole, Fondazione Sciascia, Racalmuto 20 e 21/11/2017

Registrazioni, video

Conversazione tra Gianfranco Spadaccia e Valdo Spini su Todomodo-VI-2016, registrata il 9 dicembre 2016 a Roma, alla Fiera Più libri Più liberi, da Radio Radicale.

https://www.radioradicale.it/scheda/494632/piu-libri-piu-liberi-2016-conversazione-con-valdo-spini-e-gianfranco-spadaccia

Conversazione con Valdo Spini su Todomodo-VII-2017, registrata il 6 dicembre 2017 a Roma, alla Fiera Più libri Più liberi, da Radio Radicale.

https://www.radioradicale.it/scheda/527639/piu-libri-piu-liberi-conversazione-con-valdo-spini-sul-nuovo-numero-di-totomodo

Sul canale You Tube degli Amici di Sciascia è disponibile la visione e l’ascolto dei lavori dell’ottavo Leonardo Sciascia Colloquium: «Un sogno francese fatto in Sicilia - Il Consiglio d’Egitto» svoltosi a Firenze il 24 e 25 novembre 2017

https://www.youtube.com/channel/UCUjf9Tf_rA6aOqngWLHPnjQ/featured e selezionare tra le opzioni presentate.

Presentazione di Todomodo-2017-VII con Massimo Teodori e Guido Vitiello, Roma 6 dicembre 2017, Fiera Più libri Più liberi

https://www.radioradicale.it/scheda/527458/presentazione-del-volume-todomodo-rivista-internazionale-di-studi-sciasciani-a-journal

Presentazione di Todomodo-2017-VII con Paolo Ermini e Claudio Giunta, Gabinetto Vieusseux - Palazzo Strozzi, Firenze 13 dicembre 2017

https://www.radioradicale.it/scheda/530397/presentazione-del-settimo-volume-della-rivista-todo-modo

Presentazione di Todomodo-2017-VII con Emanuele Macaluso e Francesco Izzo, Senato della Repubblica, Palazzo Madama, Roma 11 gennaio 2018

https://www.radioradicale.it/scheda/530397/presentazione-del-settimo-volume-della-rivista-todo-modo

Presentazione di Todomodo-2017-VII con Emiliano Morreale e Salvo Presti, Palazzo Steri, Palermo 26 gennaio 2018

Durante l'incontro è stato possibile ascoltare la registrazione audio integrale dell’intervista del poeta Franco Loi a Leonardo Sciascia (registrata nell’aprile del 1989, pochi mesi prima della morte di Sciascia).

Notizie e articoli apparsi sul sito “Amici di Leonardo Sciascia” e sulla pagina facebook dell’Associazione

Segnaliamo

- Commento di Roberta De Luca a una vecchia intervista a J.N. Schifano da parte di Salvatore Falzone, intitolata “Noel Schifano: Io, Sciascia e Guttuso. La mia Sicilia dei maestri”, pubblicata su la Repubblica del 27/7/2015:

http://www.amicisciascia.it/rubriche-del-sito/sciasciana/item/660-padri-e-figli.html

- Articolo di Euclide Lo Giudice intitolato “Del farsi giustizia da sé (e dei prestiti in letteratura)”, che prende spunto dal saggio di Sciascia “Il calzolaio di Messina”:

http://www.amicisciascia.it/rubriche-del-sito/sciasciana/item/672-del-farsi-giustizia-da-s%C3%A9-e-dei-prestiti-in-letteratura.html

- Scritto di Roberta De Luca intitolato “La Shoah, la ragione e il caso”:

http://www.amicisciascia.it/rubriche-del-sito/sciasciana/item/611-la-shoah,-la-ragione-e-il-caso.html

- Nota di Euclide Lo Giudice intitolata “Giampaolo Pansa, Leonardo Sciascia e il duca di Wellington”, a commento dell’articolo di Giampaolo Pansa “Il virus della ferocia infetta il Paese…”, La Verità 24/12/2017

http://www.amicisciascia.it/rubriche-del-sito/sciasciana/item/673-giampaolo-pansa,-leonardo-sciascia-e-il-duca-di-wellington.html

- Intervento del 12/01/2018 di Roberta De Luca sulla pagina facebook:

“Cari Amici, ieri la nostra Associazione ha inaugurato l’anno 2018 con la presentazione della Rivista di studi sciasciani Todomodo VII pubblicata da Olschki editore, nella splendida cornice del Senato della Repubblica italiana. Questo è un anno importante per il nostro sodalizio, compie un quarto di secolo, e iniziarlo così è stato bello e significativo. Io sono entrata nell’Associazione poco meno di due anni fa, ma mi sono subito sentita parte integrante di un gruppo di persone uniche e straordinarie, ognuna a suo modo. Con loro condivido la mia passione per un grande uomo e un grande scrittore e questi 25 anni un po’ mi appartengono.

Nella sala Nassiriya, ieri, abbiamo ascoltato le parole di chi ha conosciuto Leonardo Sciascia, ha attraversato un pezzo di Storia di questo paese con lui, e di chi lo studia e non smette mai di cercare. Ci siamo emozionati a risentire nelle parole dei relatori i suoi tenaci concetti, le sue contraddizioni, le amicizie profonde di cui era capace, le sue battaglie riconosciute tardi, i suoi capolavori; il coraggio, sempre.

“Non c’è democrazia senza giustizia”: Le parole del senatore Macaluso in un luogo sacro del legame tra cittadino e stato - che fu sempre il suo rovello - non si potranno dimenticare."

Alle 17.15 di sabato 7 aprile 2018, dopo la conclusione della 25° Assemblea dei soci dell’Associazione Amici di Leonardo Sciascia, nella Sala del Grechetto della Biblioteca Comunale - Palazzo Sormani, Via Francesco Sforza 7, avrà luogo l’incontro “La giustizia secondo Leonardo Sciascia”.

L’evento – i cui dettagli sono contenuti nell’invito allegato – è organizzato dall’Associazione Amici di Sciascia e dalla Casa editrice Leo S. Olschki, con la collaborazione della Biblioteca Comunale - Palazzo Sormani - Milano. La conferenza al centro dell’incontro sarà tenuta dal professor Giovanni Fiandaca, ordinario di diritto penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Palermo.

Nel pomeriggio di mercoledì 21 marzo, presso l’Auditorium Umberto Agnelli dell’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, la professoressa Francesca Maria Corrao terrà una conferenza dal titolo “La memoria e le origini mediterranee nella cultura di Leonardo Sciascia”.
Si tratta di un evento eccezionale, il primo che si tenga in Giappone per far conoscere lo scrittore di Racalmuto.
La conferenza mette in evidenza l’interesse di Sciascia per la cultura mediterranea e il desiderio di dare un contributo al più generale recupero della memoria della presenza araba in Sicilia. Di questa, Sciascia ha trattato in particolare, sia pur indirettamente, nel romanzo Il Consiglio d’Egitto, e al folklore di origine araba ha dedicato il racconto intitolato a Giufà nella raccolta Il mare colore del vino.

Alle ore 10.00 di sabato 7 aprile 2018 si apriranno i lavori della XXVI Assemblea annuale dell'Associazione Amici di Leonardo Sciascia alla Sala del Grechetto, primo piano della Biblioteca Comunale Centrale (Palazzo Sormani), ingresso  Via Francesco Sforza n.7, a Milano.

I lavori dell'Assemblea si concluderanno attorno alle ore 17.00 per dare poi spazio, nella medesima Sala del Grechetto, all'incontro pubblico con Pierpaolo Astorina e Giovanni Fiandaca dal titolo «La giustizia secondo Leonardo Sciascia»  con inizio alle ore 17.15 e conclusione attorno alle 19.00.

Si tratta di un'occasione di particolare rilievo per la vita associativa, poiché ricorre quest'anno il venticinquesimo anniversario della nascita del nostro sodalizio (26 giugno 1993): l'Assemblea si svolgerà proprio nel luogo in cui fu fondata l'Associazione, ossia una splendida sala che prende il nome dal pittore cui erano originariamente attribuite le tele che l'adornano. Questo speciale appuntamento sarà arricchito dalla partecipazione di numerosi tra soci fondatori ed ex-Presidenti del sodalizio, che coglieranno l'occasione, alla ripresa pomeridiana dei lavori, per ricordare la loro esperienza e il rapporto che li ha legati all'Associazione.

Il Leonardo Sciascia Colloquium 2018 si svolgerà come sempre in novembre e questa IX edizione avrà luogo a Perugia. Il tema scelto dal Comitato scientifico degli Amici di Sciascia è “Sciascia e il mondo arabo”.

Suggerimenti di lettura per l’elaborazione dei lavori didattici.

Il rapporto tra Sciascia e il mondo arabo costituisce un ambito forse meno esplorato di altri, ma ricco di spunti suggestivi, a cominciare dal nome del paese natale di Sciascia, Racalmuto, ossia un toponimo di chiara origine araba, e dal suo stesso cognome. Il pensiero corre subito a una figura tipica della tradizione popolare siciliana, Giufà, inconfondibile nel suo stralunato candore, un personaggio che ricorre anche nelle tradizioni di molti paesi arabi del bacino del Mediterraneo. Memorabile è la conclusione del saggio di apertura de La corda pazza (1970), Sicilia e sicilitudine, in cui Sciascia traccia un collegamento ideale tra Salvatore Quasimodo e un poeta arabo di otto secoli precedente, Ibn Hamdis, siciliano di Noto, accomunati dagli accenti con cui hanno saputo cantare la pena profonda dell'esilio: “vuote le mani, ma pieni gli occhi del ricordo di lei”, cita Sciascia dal poeta arabo-siculo. In un altro saggio de La corda pazza, titolato Quadìa, Sciascia parla di un letterato siciliano, Paolo Giudici, che pubblicò un romanzo, La tribù distrutta, attribuendolo ad un arabo, 'Omar el Bedaui, e presentandosi come suo interprete e traduttore: “una gustosa mistificazione”, in cui cadde anche un illustre arabista, scrive Sciascia, sottolineando l'analogia con Il Consiglio d'Egitto e con il personaggio dell'abate Vella. E ancora altri riferimenti da esplorare: dal tema del Mediterraneo (saggi-libri ai quali Sciascia rivolse l’interesse come quello di Fritz Zeise L’Armada) ai saggi di natura araba (Ibn Hamdis, El Idrisi e le acque in Sicilia) e a certi racconti anticipatori delle terribili carneficine del mare (Il lungo viaggio). E poi interessante potrebbe essere un lavoro di ricerca sugli interventi sparsi di Sciascia dedicati a autori arabi o al mondo arabo(recensioni, e riflessioni contenuti nei volumi Delle cose di Sicilia).

I testi citati costituiscono parte del repertorio sciasciano utile a elaborare e realizzare lavori didattici in vista della partecipazione al Colloquium 2018, nella sessione scuola “Progetto scuole”. I contributi delle scuole potranno assumere forme diverse (scritta o multimediale) e utilizzare metodologie varie, secondo i criteri e le libere scelte di docenti e studenti.

Il 26 gennaio alle ore 15,30 presso palazzo Steri, Rettorato di Palermo, la Fondazione Crimi ha presentato «Pharmacy Moving» una mostra fotografica nata dalla selezione delle foto più rappresentative del concorso fotografico "La Farmacia in uno scatto" e per promuovere il poliedrico mondo della farmacia, dalla produzione alla distribuzione del farmaco. Le fotografie verranno esposte a Palermo, a Palazzo Steri - chiesa di Sant’Antonio Abate (nella stessa sala dove è esposta la “Vucciria” di Guttuso) dal 26 gennaio al 10 febbraio 2018.

Pagina 1 di 10