Mercoledì, 02 Dicembre 2020 10:59

Ritratti di donne in Manzoni, Sciascia e Verga.

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Giovedì 3 e lunedì 7 dicembre 2020 alle ore 17.00 in diretta streaming sul Canale YouTube della Biblioteca Lazzerini di Prato (link dell'incontro in fondo al testo), saranno trasmessi il secondo e il terzo incontro del Ciclo di conferenze a cura di Rossana Cavaliere «Ritratti di donne che non si dimenticano: galleria di figure tra ‘800 e ‘900» (vedi programma allegato).
Tantissime sono le figure femminili interessanti che popolano la nostra Letteratura e non poche tra queste vengono tratteggiate in modo così icastico da incidere nell’immaginario dei lettori: si tratta di protagoniste di storie intense, a volte sottomesse e “vinte”, a volte trasgressive, oppure dominatrici o ancora travolte dalle circostanze, sempre e comunque affascinanti.
La galleria che viene presentata si basa su tre personaggi femminili accomunati da un grande fascino malefico: il primo è tratto dal romanzo italiano per antonomasia (I promessi sposi), mentre il secondo da un romanzo che, pur essendo di oltre un secolo più recente, gioca di rimandi con il primo (A ciascuno il suo); l’ultimo è tratto da una celeberrima novella verista di fine Ottocento (La Lupa).


Queste donne di carta hanno tutte beneficiato della descrizione di grandi narratori, come Manzoni, Sciascia e Verga, e di una seconda vita offerta dal grande o dal piccolo schermo. In ognuno dei tre incontri sarà presentato il personaggio nel contesto dell’opera specifica e
nelle strategie della scrittura

(link diretta YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=v7vtjQtwnbA&pbjreload=101&fbclid=IwAR1b8N045Ky8VAC1XNyaXP6obUmRqM-s_UAbihzlE5CbNyqx3v55Jikq43w)

Letto 125 volte Ultima modifica il Giovedì, 03 Dicembre 2020 19:05
Altro in questa categoria: « Una strada a Bari per Leonardo Sciascia