Citazioni

Citazioni (7)

Mercoledì, 18 Aprile 2012 15:07

Varia umanità

Scritto da

1. “Uno studio dalle pareti in cuoio e oro e il soffitto in legno a cassettoni. Qui, oltre ai suoi libri (Sciascia in testa), c’è l’angolo che lui chiama delle medaglie. Targhe, distintivi, portachiavi, accanto a vecchie fotografie come quella del prefetto Mori... [omissis]...  « Vado sempre di corsa. Vivo esperienze fortissime che però non riesco a godere pienamente. Per questo, quando penso alla mia vecchiaia, mi immagino seduto sulla poltrona di questo studio, davanti all’angolo delle medaglie, con un plaid sulle ginocchia e in mano un bicchiere di whisky »

in Orlando, Leoluca, Una casa per amico, Intervista di V. Colasanti, Il Venerdì di Repubblica, n° 443, 30 agosto 1996, pag.52

Mercoledì, 18 Aprile 2012 15:07

Schegge

Scritto da

1. Lettera  n° 892  «  Alla figlia - Milano », con elenco dei beni “... da distribuire tra voi  fratelli, all'infuori del testamento, quanto mi pare opportuno, onde non caricare la disposizione testamentaria di troppi dettagli ”.  Segue elenco dei beni e alla voce n° 18:

    "18) Bruno Caruso - "I grandi giardini" - 5 acqueforti originali con un testo di Leonardo  Sciascia, es.89/90"

 

in Mondadori, Alberto, Lettere di una vita 1922-1975, A. Mondadori Editore, Milano, 1996, p. 1026-1027

 

 

(a cura di Francesco Izzo)

Mercoledì, 18 Aprile 2012 15:07

Polemiche

Scritto da

1  "E qui Bianco (Ndr: Enzo Bianco, Sindaco di Catania) alza gli occhi al cielo, con mite scetticismo, mentre  Orlando (Ndr: Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo) s’adira: « Basta con Tomasi di Lampedusa! Basta con Sciascia! Si può cambiare »

 in Ceccarelli, Filippo, Sicilia al voto, un'incognita italiana , La Stampa , Torino, 7 giugno 1996, pag. 7

Mercoledì, 18 Aprile 2012 15:07

Infamie

Scritto da

1.  " [ Veltroni ]:  Ho riletto recentemente le lettere di Moro e mi sono chiesto come abbiamo fatto tutti quanti  (NdC, il corsivo è mio, FI)  a prendere quel gigantesco abbaglio che abbiamo preso, come abbiamo  potuto pensare che quei testi drammatici fossero falsi. La rilettura di quelle lettere è una cosa terribile, cè tutto il dolore che un uomo può esprimere.. Ma ci sono anche una cultura e un linguaggio politico assolutamente riconoscibili.

      [ Del Re ] : Forse cè anche qualcuno che aveva capito benissimo che erano vere

      [ Veltroni ]: Può darsi, può darsi  (NdC: il corsivo è mio,FI)"

 in Veltroni, Walter, La bella politica, intervista di Stefano Del Re, Rizzoli, Milano, 1995, pp. 196-197

 

Mercoledì, 18 Aprile 2012 15:07

Citazioni

Scritto da

1. “Se mi avessero detto in passato che ci sarebbe stato un nuovo Stendhal, non ci avrei creduto. Eppure Leonardo Sciascia, morto quasi tre anni fa, è, secondo me, lo Stendhal dei nostri tempi.”

in  Steiner, George (intervista a), Troppo rumore fa il nulla, a cura di Roger Pol Droit, Panorama, 4 ottobre 1992, pag. 134

Mercoledì, 18 Aprile 2012 15:07

Aneddoti

Scritto da

1.  «Volevo diventare il direttore editoriale. Livio (Livio Garzanti, NdC) mi mise a fare l'Enciclopedia. Finii dallo psicanalista». Nel 1970 sorprende in una stanza deserta Leonardo Sciascia intento a scrivere la voce Pirandello. «Il commento di Garzanti, dopo, leggendola: «Sarà anche un grande scrittore, ma come redattore è un cane...». Un giorno genio, l’indomani imbecille: fatale il destino degli autori garzantiani”

in  Simonetta Fiori, Lunghe guerre e libri altrui di Piero Gelli, La Repubblica, 3 Agosto 1996, pag. 29 (Intervista a Piero Gelli).

 

Mercoledì, 18 Aprile 2012 15:07

Amnesie-Balle-Ripensamenti

Scritto da

1.  “ La fine orrenda del Prina, ... [omissis]..., è raccontata anche in alcune pagine del Rovani e del Biffi, incluse nel libro (NdC: “ Prineide, La tragica fine di un ministro delle Finanze”); e ha dato spunto ad alcune pagine di Sciascia («Manzoni e il linciaggio del Prina»), che a mio avviso devono essere ascritte tra le sue cose più interessanti e migliori.”

in Vassalli, Sebastiano, 1814, il ministro Prina voleva tasse giuste. E lo linciarono, in Corriere della Sera, 28 Settembre 1996