• Tutti a Venezia per l'Assemblea annuale: sabato 28 marzo !
    Tutti a Venezia per l'Assemblea annuale: sabato 28 marzo !

    Tutti, anche i simpatizzanti, possono partecipare all'Assemblea annuale degli Amici di Sciascia. Quest'anno l'assemblea  si terrà Sabato 28 marzo  a Venezia, nella Sala San Leonardo (Cannaregio 1584, non lontano dalla Stazione ferroviaria di S. Lucia) con inizio alle 9.30 e conclusione attorno alle 16.30 Dopo Firenze e Palermo, si è pensato di organizzare la riunione  in una città del Nord, anche in relazione all'esperienza delle tre aree, deliberate durante la riunione  dello scorso marzo e avviate con successo nell'anno appena concluso.

    L'anno trascorso ha visto per gli Amici di Sciascia il conseguimento di risultati significavi:

    1) l'avvio delle Aree di Coordinamento del Nord e del Centro e i primi contatti per quella del Sud

    2) il successo ottenuto dalla cartella "Somiglia, ecco tutto", che, proprio grazie all'adesione di numerosi associati, ha permesso di finanziare il secondo volume  della collana Sciascia scrittore europeo

    3) l'incremento del numero degli associati con la registrazione di  100 adesioni

    Commenta per primo! Leggi tutto...
  • Venerdì 27 marzo: Sciascia e la Jugoslavia, a Venezia
    Venerdì 27 marzo: Sciascia e la Jugoslavia, a Venezia

    Venerdì 27 marzo,  a Venezia sarà ospitata nell'Aula Magna dell'Ateneo Veneto (San Marco 1897- Campo San Fantin) la presentazione del secondo volume della collana "Sciascia scrittore europeo", dal titolo Leonardo Sciascia e la Jugoslavia, curato da Ricciarda Ricorda e appena uscito per le Edizioni Olschki (Firenze).

    Alle 17.30, dopo i saluti del Presidente, Renato Albiero, introdotti da Bruno Pischedda, ne parleranno Elvio Guagnini e Paolo Squillacioti Verrà offerta a tutti (l'ingresso è libero)  l'occasione di partecipare in anteprima alla discussione riguardante il rapporto dello scrittore di Racalmuto con la cultura di Slovenia, Croazia e Serbia, alla presenza della curatrice del libro, docente del Dipartimento di Studi Umanistici, Università Ca' Foscari, Venezia.

     

    Commenta per primo! Leggi tutto...
  • Claude Ambroise nel ricordo di Carla Horat: Sonvico, una storia incredibile
    Claude Ambroise nel ricordo di Carla Horat: Sonvico, una storia incredibile

    Durante l’organizzazione del convegno L’etica del potere per Leonardo Sciascia, quando Renato (Albiero) è entrato in contatto con Claude Ambroise, mi disse che non potevo immaginare dove abitasse: a Sonvico, questo paesino del luganese, che ha lasciato un segno importante nella mia vita.

     A Sonvico è cresciuta mia madre, fino a quindici o sedici anni. Era stata affidata dalla sua famiglia d’origine a una benestante coppia di giovani sposi. Lui da poco era tornato dall’America. Non ebbero figli.

    Non si conoscono le circostanze e i motivi di questo affidamento. Mia madre non ne ha mai saputo nulla. Ci raccontava però che in quel periodo della sua vita aveva condotto una vita da principessa. Era amata e coccolata . Dai parenti del Togn e della Dacina (Antonio ed Elisabetta), rimasti in America, riceveva continui regali di abbigliamento all’ultima moda e giocattoli, per cui era al centro dell’attenzione e dell’invidia nel paese. Allora non esisteva la globalizzazione e lei sfoggiava cose mai viste lì.

    Nelle ricorrenze la Dacina preparava sontuosi banchetti a cui partecipavano importanti personalità ticinesi, persino il vescovo di Lugano.

    Questa coppia era per me come dei nonni.

    Commenta per primo! Leggi tutto...
  • Perrone: la profezia di Sciascia
    Perrone: la profezia di Sciascia

    Questo volumetto contiene la trascrizione di una conversazione con lo scrittore, durata due intere giornate, nel 1978, quando Leonardo Sciascia aveva raggiunto il massimo successo letterario e partecipava anche alla vita politica. Gli argomenti sono i più vari: il potere segreto delle donne in Sicilia, la mafia, la vicinanza dello scrittore al Partito comunista clandestino, l’emigrazione, la crisi dei partiti, la sinistra che va verso destra; Moro, Andreotti; il «suicidio nella stupidità» dei giorni nostri, la pietà per i giovani in un mondo senza prospettive; i giornali e le false notizie, un contesto che non è più democratico, la crisi d’un intero sistema; i premi letterari, i giornali pornografici. Nel libro, anche quattro lettere inedite di Sciascia degli ultimi mesi della sua vita, che videro lo scrittore isolato e oggetto di una campagna di stampa ostile. Si tratta di un omaggio a Sciascia, dal quale emerge un ritratto inedito, che colloca l’intellettuale e il militante politico nella sua «verità», a lungo travisata.

    Commenta per primo!

Ricerca

Recensioni

  • Dieci Processi
    Alberto Savinio, Dieci processi, Palermo, Sellerio, 2003, pp. 85, euro 8
    Nella collana "La memoria" dell'editore Sellerio è uscito un libro di Savinio particolarmente interessante...
  • RECENSIONI SCIASCIANE NELLA "RASSEGNA DELLA LETTERATURA ITALIANA" [07.05.2001]
    L’ultimo fascicolo della rivista di italianistica "La rassegna della letteratura italiana" (CIV, serie IX, n° 2, luglio-dicembre 2000) ospita nella Rassegna bibliografica (Novecento)...
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Login

Sponsor Todomodo

logo campoverde
logo silga
logo studio lascala
logo studio lavoro