• Premio Sciascia: 30 Gennaio a Palermo - ore 17
    Premio Sciascia: 30 Gennaio a Palermo - ore 17

    Sono ventinove le incisioni, per altrettanti artisti di tredici paesi, che partecipano all’ottava edizione (2015-2016) del Premio Leonardo Sciascia amateur d’estampes. La mostra inaugurale si svolge a Palermo nella suggestiva cornice di Villa Malfitano, Via Dante 167, sede della Fondazione Whitaker, tra i promotori della storica manifestazione, in collaborazione con il Comune di Palermo. Allestita e diretta da Carla Horat, la mostra sarà visitabile fino al 7 marzo. Accanto alle opere in concorso, saranno esposte quattordici acqueforti  tra le più rappresentative di Luigi Bartolini, incisore tra i massimi del Novecento italiano, forse il più amato da Leonardo Sciascia che nutriva una predilezione per la grafica d’arte. La vernice dell’appuntamento palermitano (Venerdì 30 gennaio, con inizio alle ore 17) sarà introdotta dai saluti del Sindaco Leoluca Orlando e del Presidente degli Amici, Renato Albiero.

    Commenta per primo! Leggi tutto...
  • Assemblea Soci a Venezia: 27-28 marzo. Metti la data in agenda !
    Assemblea Soci a Venezia: 27-28 marzo. Metti la data in agenda !

    Quest'anno l'assemblea dei soci si terrà a Venezia. Dopo Firenze e Palermo, si è pensato di organizzare la riunione  in una città del Nord, anche in relazione all'esperienza delle tre aree, deliberate durante la riunione  dello scorso marzo e avviate con successo nell'anno appena concluso. Venezia ospiterà, inoltre, la presentazione del  saggio  Sciascia e la Yugoslavia, (vedi scheda) di imminente pubblicazione. Ai soci sarà data l'occasione di partecipare in anteprima alla discussione riguardante il rapporto dello scrittore di Racalmuto con la cultura di Serbia, Croazia e Slovenia, alla presenza di Ricciarda Ricorda, curatrice del libro e docente dell'Università veneziana di  Ca' Foscari.

    L'anno trascorso ha visto il conseguimento di risultati significavi:

    1) l'avvio delle aree del Nord e del Centro e i primi contatti per quella del Sud

    Commenta per primo! Leggi tutto...
  • Claude Ambroise: sei mesi in assenza di un Amico di Sciascia
    Claude Ambroise: sei mesi in assenza di un Amico di Sciascia

    Sono trascorsi quasi sei mesi da quando Claude Ambroise, curatore, per volontà dello scrittore stesso, dei tre volumi delle Opere Bompiani di Sciascia, è scomparso. Proviamo a tessere un breve ricordo del massimo studioso dello scrittore siciliano, partendo da alcuni fili delle memorie di persone che in questo breve lasso di tempo li hanno svolti. Cogliamo l'occasione per invitare coloro i quali, avendo conosciuto lo studioso, vorranno scriverne un ricordo, a inviarcelo.
    A conclusione del quinto colloquio sciasciano organizzato dall'Associazione Amici di Leonardo Sciascia il presidente Renato Albiero ha ricordato Claude Ambroise, rammaricandosi del fatto che la sua scomparsa abbia privato le due giornate di studio di un contributo fondamentale.
    Lo scorso settembre la professoressa Ricciarda Ricorda, in una delle due sessioni parallele del congresso annuale dell'Associazione degli italianisti, tenutosi a Padova, dedicate a Sciascia, ricordava lo studioso francese affermando come fosse inevitabile per lei, e – ipotizzava – anche per gli altri che lo avessero conosciuto, studiando lo scrittore racalmutese, chiedersi cosa avrebbe ritenuto il suo massimo esperto, da qualche mese mancato, di ciò che man mano si pensa e si scrive di Sciascia.

    Commenta per primo! Leggi tutto...
  • Carlo Fiaschi: il mio Sciascia, uomo dal profondo sentimento di giustizia
    Carlo Fiaschi: il mio Sciascia, uomo dal profondo sentimento di giustizia

    Qui di seguito l'intervista al nostro Carlo Fiaschi, condirettore di Todomodo e già segretario dell'Associazione, che interviene raccontando come tra i grandi scrittori del Novecento, Sciascia sembra essere quello che patisce meno l'usura del tempo. Lo scrittore siciliano ha lasciato una traccia indelebile nella storia della letteratura italiana, traccia forse ancora sottovalutata perché vittima di un cliché. Sciascia si porta dietro un'etichetta di mafiologo, di scrittore di mafia, che ne ha condizionato per molto tempo l'interpretazione. Importante è l'attività degli Amici di Leonardo Sciascia, sempre impegnata a far emergere la ricchezza del pensiero sciasciano, uomo consapevole della società in cui viveva, uomo connotato dal grande senso morale e civile nonché da un profondo sentimento della giustizia.

    Commenta per primo! Leggi tutto...

Ricerca

Recensioni

  • Dieci Processi
    Alberto Savinio, Dieci processi, Palermo, Sellerio, 2003, pp. 85, euro 8
    Nella collana "La memoria" dell'editore Sellerio è uscito un libro di Savinio particolarmente interessante...
  • RECENSIONI SCIASCIANE NELLA "RASSEGNA DELLA LETTERATURA ITALIANA" [07.05.2001]
    L’ultimo fascicolo della rivista di italianistica "La rassegna della letteratura italiana" (CIV, serie IX, n° 2, luglio-dicembre 2000) ospita nella Rassegna bibliografica (Novecento)...
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Login

Sponsor Todomodo

logo campoverde
logo silga
logo studio lascala
logo studio lavoro